#1C1Y - one congress one year | ESC CONGRESS - Barcelona 2017
Ad Antonio Colombo il compito di ripercorrere i primi 40 anni di angioplastica coronarica. A Giuseppe Tarantini la riflessione sui limiti della TAVI e le incertezze da superare negli stent biosimilari riassorbibili. A Ruggero De Paulis la riflessione conclusiva sul futuro prossimo della chirurgia dell’aorta.
Quando e in quali pazienti i NAO in mono- o bi-somministrazione giornaliera sono la scelta migliore? Nei pazienti in politerapia, ad esempio con fibrillazione atriale e malattia coronarica o disfunzione renale, come si configura il rischio di interazioni farmacologiche? Quale NAO scegliere per ridurre il rischio emorragico? Risponde Raffaele De Caterina.
Che ruolo spetta alla cardiologia e quali sono le sfide più importanti che la disciplina deve affrontare oggi? Come mai, nonostante le malattie cardiovascolari restino la prima causa di mortalità, è così difficile l’adozione di uno stile di vita sano a livello di popolazione? E infine: a che titolo lo scompenso cardiaco acuto e l’HFpEF sono sfide per il futuro della cardiologia? La parola a Massimo F. Piepoli.
 

www.1c1y.it

1c1y.it © Think2it 2018 | All rights reserved

Email Facebook Google+ Twitter